Un evento che porterà in Friuli due grandi maestri come Giancarlo Bagnulo (presidente della Commissione nazionale Ju-Jitsu) e Pasquale Stanzione (allenatore della Nazionale FIJLKAM), sotto il coordinamento dei maestri Marco Cavalli, Giovanni Di Meglio e Fabrizio Lazzarin.

CERVIGNANO DEL FRIULI – Il Friuli si riconferma terra di arti marziali. Il 5 e 6 novembre Cervignano ospiterà il primo Raduno CISA Nordest di Ju-Jitsu. L’appuntamento, che richiamerà centinaia di appassionati, si terrà nel palazzetto di piazzale Lancieri d’Aosta 1. L’organizzazione, sotto l’egida della Federazione Italiana Judo, Lotta, Karate, Arti Marziali, è curata dal CISA, il Centro italiano sicurezza autodifesa.

Un evento che porterà in Friuli due grandi maestri come Giancarlo Bagnulo (presidente della Commissione Nazionale Ju-Jitsu) e Pasquale Stanzione (allenatore della Nazionale Fijkam), sotto il coordinamento dei maestri Marco Cavalli, Giovanni Di Meglio e Fabrizio Lazzarin.

La due giorni di Cervignano è uno stage su invito per gli affiliati alla Federazione, ma potrà rappresentare un’occasione importante per promuovere le arti marziali anche tra i profani. Si potrà assistere alle esibizioni, infatti, il sabato dalle 15 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 13.
Tra gli ospiti attesi, il direttore Commissione ‘Donne nello Sport’, Federazione mondiale Ju-Jitsu (JJIF) Samantha Bardelli, e il presidente regionale FIJLKAM FVG Enzo De Denaro.